Pubblicato in: 2012, Narrativa, Sentimenti

Moltitudini di colpe!


il-gusto-segreto-del-cioccolato-amaro-kevin.a.milne_TRAMA – Per essere la proprietaria di una cioccolateria, Sophie Jones non è esattamente la dolcezza personificata. Almeno da quando Garrett l’ha lasciata a un passo dall’altare, e lei, che con la fortuna ha sempre avuto un rapporto un po’ problematico, ha dedotto che la felicità è solo un’illusione. Non a caso la sua ultima creazione pasticcerà è un delizioso biscottino, ricoperto di cioccolato amaro, con dentro messaggi ispirati a un sano, sanissimo realismo.
Leggi:
una doccia fredda per tutti quelli che nell’amore e nella felicità continuano a crederci.
Ci sono persone fortunate in amore. Tu non sei una di quelle.
Oppure: La tua storia d’amore ti lascerà l’amaro in bocca.
Per Sophie, rimasta orfana da bambina, sempre affamata di affetto e comprensione, riempire i Biscotti della Sfortuna di perle di cinismo e disillusione è una sorta di esorcismo quotidiano. Così, il giorno in cui Garrett ritorna per chiederle perdono, lei sa esattamente cosa fare: gli darà un’altra possibilità soltanto se lui saprà dimostrarle che la felicità esiste. Cento testimonianze di una felicità solida e duratura, e lei accetterà di uscire con lui, come al primo appuntamento. E quando Garrett pubblica un annuncio sul giornale, le risposte – sincere, entusiaste, piene di speranza – inondano il negozio, e la vita, di Sophie. Insegnandole che, quando si tratta di quella cosa chiamata felicità, cominciare a cercarla è il primo passo per trovarla.

(libro letto il 23/06/2012)
E’ stata una straordinaria lettura, inoltre solo a metà libro mi sono resa conto che a scrivere il libro è stato un uomo. Incredibile, ha la sensibilità di una donna.
La trama parla d’amore come mille altri libri, tuttavia questo tipo di amore è stato narrato con sapienza maestria narrativa, di solito ho una illuminazione importante mentre leggo, capisco qualcosa che poi si rivela veritiero, in questo libro non solo il segreto è stata una doccia fredda, ma le sottotrame contenute e parlallele alla vita travagliata della protagonista Sophie sono state toccanti e emezionalmente pesanti.

Questa ragazza, Sophie, si porta un trauma terribile da 20 anni, quando perse in un tragico incidente madre, padre e nonna. Il suo incidente però scatena una serie di eventi che durano 20 anni, al termine dei quali, come un’esplosione, tutto quanto straripa fuori, spazzando via colpe e creando un vortice di felicità ed anche il lieto fine si posa delicato sul terreno come una soffice piuma bianca!

Consigliatissimo!

Annunci

Autore:

Anno '74, secondo il "personology" è l'anno dell'avventura fantasmagorica. Sono una lettrice accanita, special modo da quando posseggo il Kindle, sono anche una frequentatrice assidua dell'immenso bar di Internet. Sono pigra a ciabattara ma fortunatamente longilinea (anzi, vorrei ingrassare), non ho figli ma ho un fidanzato bambino ed un coniglio puffoso per peluche (che ovviamente tratto nel massimo rispetto) Amo fare shopping, ma solo nelle librerie, adoro andare a mangiare fuori. Amo il caldo anche se da quando vivo qui in Sicilia sta diventando troppo.. caldo e che altro dire? Scopritemi attraverso le mie recensioni, no?

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...