Pubblicato in: condivisioni

La Biblioteca ~Stanze Piano Terra ~ La Casa Vittoriana

Oggi un reblog di tutto rispetto, realizzato nientepopodimeno che da Laura Rocca (curiosi? Guardate nella Vetrina dell’esordiente).
Parlare dell’epoca vittoriana è facile ma come lo ha fatto Laura in questo articolo è sublime!
Leggete l’articolo anche voi e sentirete sulla vostra pelle il vissuto dell’epoca!

Racconti dal passato

The Library at Dunster Castle, created by Salvin, 1870 - 1871. The nineteenth century wallpaper simulated embossed leather, and is known as Cordelova.

Aspetto

imagesLa biblioteca, in Epoca Vittoriana era da considerarsi una stanza di prevalente impronta maschile, nelle case meno grandi venivano riuniti in un unica stanza studio e biblioteca.

La mobilia era tutta di colori scuri: mogano, ciliegio o ebano per quanto riguardava le librerie, scrivanie, sedie e tavolini. Vicino al caminetto avremmo potuto trovare, oltre gli attrezzi per attizzare il fuoco, presenti in ogni stanza con camino, le bellissime e comodissime poltrone con i braccioli, adatte ad una comoda lettura; i rivestimenti sarebbero stati di colori dalle tinte decise e cariche: bordeaux, blu e verde. Per le tappezzerie possiamo tener conto dei medesimi colori dei rivestimenti, a volte la parte inferiore del muro era costituita da un pannello in legno, ovviamente riprendeva il colore del mobilio. Per la pavimentazione un parquet molto scuro e tappeti. Se possibile nella stanza avremmo trovato grandi finestre utili a illuminare l’ambiente, in modo da…

View original post 513 altre parole

Annunci