Pubblicato in: 2017, Giallo, Kindle - letture digitali., Narrativa

Un pochino affettato…


Kelly Scott, artista famosa per le sue sculture in rame, è decisa a riprendere in mano la sua vita dal punto in cui, tanti anni prima, si è spezzata. Per questo lascia New York per trasferirsi a Martha’s Vineyard.
Senza conoscere il suo difficile passato, è Nora Cooper, con la sua agenzia immobiliare, a venderle la casa dei suoi sogni, ma anche dei suoi incubi. Perché non può bastare ricomprare il cottage dove Kelly ha vissuto l’unico periodo felice della sua vita per dimenticare di essere stata “la bambina in blu” ritratta da tutti i giornali mentre accompagnava in chiesa la bara di sua madre, assassinata in casa mentre lei dormiva.
Cosa ricorda Kelly di quella notte? E cosa continua a sfuggire alla sua memoria?
Dopo trent’anni i conti con il passato non sono ancora chiusi. E il ritorno di Kelly a Martha’s Vineyard costringe l’assassino a entrare di nuovo in azione per proteggere una verità rimasta nascosta per troppo tempo.

Libro nella media, lo reputo una buona compagnia estiva.
È il mio primo libro di questa Autrice, probabilmente trattasi di una collana dedicata ad una Signora di nome Nora Cooper (molto simile ad una Jessica B. Fletcher).
Nella prima parte del libro ho avuto paura di un banalissimo giallo molto semplice da risolvere, fortunatamente no, ci troviamo con diversi stratagemmi per tenere alta l’attenzione.
Qualche difetto:
– alcune parti poco credibili;
– un po’ troppo affettato e costruito;
– il mistero è talmente imbrogliato che verso la fine ci vuole una buona dose di impegno per capirlo e, vista la “leggerezza” che dovrebbe possedere questo libro è esagerato, secondo me.
Ad ogni modo ripeto, è una lettura interessante, si desidera proprio vedere che fine farà questa bambina in blu!

Annunci

Autore:

Anno '74, secondo il "personology" è l'anno dell'avventura fantasmagorica. Sono una lettrice accanita, special modo da quando posseggo il Kindle, sono anche una frequentatrice assidua dell'immenso bar di Internet. Sono pigra a ciabattara ma fortunatamente longilinea (anzi, vorrei ingrassare), non ho figli ma ho un fidanzato bambino ed un coniglio puffoso per peluche (che ovviamente tratto nel massimo rispetto) Amo fare shopping, ma solo nelle librerie, adoro andare a mangiare fuori. Amo il caldo anche se da quando vivo qui in Sicilia sta diventando troppo.. caldo e che altro dire? Scopritemi attraverso le mie recensioni, no?

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...