Pubblicato in: 2016, Fantasy, Kindle - letture digitali.

Fantasy classico d’Arte.


61R2sG8KbZL._SX373_BO1,204,203,200_In questo volume, antefatto de “La tomba dei Mutilati”, dallo stesso autore: Le arti magiche proibite, la negromanzia ed il mondo tutto delle anime malvagie è all’opera per riconquistare il mondo dei vivi. Una linea contorta del destino congiungerà i primi punti di un’epica avventura, fitta di misteri ed enigmi, fatta sì di ferro e sangue e ossa, ma anche di attenta riflessione ed introspezione. Andronicus, Staros e Arras sono i protagonisti di questa coinvolgente avventura. Rispettivamente un chierico, un soldato ed un cacciatore di taglie, verranno incaricati di investigare sulla presenza di pericolosi criminali nei templi abbandonati degli antichi elfi. Ma quello che in verità stanno per compiere è un viaggio all’interno di un mondo fatto di oscurità e pericoli, di inganni e di folli complotti per riportare alla luce il male.

Certi Autori è difficile dimenticarli, come nel caso di Riccardo Bianco, con il suo libro letto nel 2009: ‘La tomba dei mutilati‘.
Mi è capitato questo antefatto inerente alle medesime argomentazioni e devo subito dire una cosa: è decisamente un prodotto migliore del precedente, solo che dovrete leggere anche l’altro per avere una panoramica più chiara. State tranquilli perché entrambi i libri hanno un pregio ed un difetto: sono davvero corti, troppo per il potenziale che vibra tra le righe.

Come al solito, Riccardo Bianco è uno che sorprende, con poche parole chiave, se non addirittura una soltanto, disegna una scena completa, senza nessuno sforzo; le sue metafore, il suo modo di vedere le cose, la sua saggezza, dona ai suoi personaggi uno sprint fuori dal comune. E’ un Autore che fa riflettere sulla vita e su di noi.

Come la volta precedente, l’avventura incomincia con tre personaggi chiave che non hanno a che spartire l’uno con l’altro e che, la vita porterà inevitabilmente ad avvicinarsi, tuttavia, come ho specificato sopra, quest’opera ha toni decisamente più epici e fluidi. I colpi di scena non mancano, come potrebbero?

Da metà libro in poi è un correre correre per scoprire tutta la verità, per svelare il quadro completo e, come deduca dal finale: non è finita!
Sono sempre più convinta che questa idea doveva essere realizzata in un volume unico o trilogia, o anche duologia, insomma, per farla breve, trovo penalizzante a distanza di tanto tempo proporre piccole storie del medesimo grande tema principale: chi diamine è ‘il mutilato’? Quanti altri volumi sono in lista?

Rinnovo la mia definizione di Autore di talento per Riccardo Bianco!

Annunci

Autore:

Anno '74, secondo il "personology" è l'anno dell'avventura fantasmagorica. Sono una lettrice accanita, special modo da quando posseggo il Kindle, sono anche una frequentatrice assidua dell'immenso bar di Internet. Sono pigra a ciabattara ma fortunatamente longilinea (anzi, vorrei ingrassare), non ho figli ma ho un fidanzato bambino ed un coniglio puffoso per peluche (che ovviamente tratto nel massimo rispetto) Amo fare shopping, ma solo nelle librerie, adoro andare a mangiare fuori. Amo il caldo anche se da quando vivo qui in Sicilia sta diventando troppo.. caldo e che altro dire? Scopritemi attraverso le mie recensioni, no?

Un pensiero riguardo “Fantasy classico d’Arte.

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...