Pubblicato in: 2015, Fantasy, Giallo, Kindle - letture digitali., Narrativa, Sentimenti

Ogni nostra, favola personale.


unnamed
Dopo una brillante carriera come editor, la quarantenne Brianda Gonzaga viene improvvisamente licenziata. Tutte le sue certezze crollano in un attimo, ma decide di non lasciarsi abbattere e di rifugiarsi, come ha sempre fatto, nel mondo delle possibilità infinite, quello delle storie. E dopo aver consultato gli adorati libri come un oracolo, sceglie di seguire la via che le hanno indicato: senza pensarci due volte prende un volo per il nord della Spagna, noleggia un’auto e si lancia in una nuova, sconosciuta avventura alla riscoperta di se stessa. Ma il destino ha in serbo per lei ancora grandi sorprese… Ben presto si troverà così a lavorare nella libreria di Nuba – un paesino incantato lungo il Cammino di Santiago – come braccio destro di Lorenzo, lo storico libraio che diventa subito il suo migliore amico e la sua guida spirituale. Ma anche l’amore farà capolino da dietro un angolo e sarà inatteso, travolgente e la turberà nel profondo. E alla fine… Alla fine succederà qualcosa di meraviglioso…

E’ un libro dalle molte metafore, prima fra tutte la nostra vita vista come una favola, con tutti i personaggi classici annessi, come Hansel e Gretel, Cappuccetto, i tre porcellini ecc.
Brianda ha un feroce stop nella sua vita di editor (pare che la crisi sia arrivata anche dentro il libro ahimè) e mentre era convinta che quello sarebbe stato il lavoro con cui sarebbe anche andata in pensione si è ritrovata in un ristorante di lusso col suo capo con dessert finale andato a male: licenziata.
Ora, dal momento che nei svariati momenti bui della sua vita, si è sempre rivolta ai libri per cercare aiuto, anche quando ha perso drasticamente i suoi genitori a diciotto anni, in un incidente stradale, anche in quel cruciale momento di panico e incertezza doveva assolutamente farsi guidare dai suoi amati libri, così, dopo un primo giro di bibliomanzia, nel riporre il libro scorge dalla sua libreria un volantino svolazzare a terra: quello è il suo destino e lei lo prende letteralmente sul serio e senza aspettare. il giorno dopo è già su un aereo lasciando il suo appartamento di Madrid e il suo cellulare spento, sul tavolo.

Giunta a destinazione, come in ogni favola che si rispetti, perde la strada e casualmente, molto a corto di benzina, raggiunge un belvedere incantato e da li, si dispiega in tutta la sua magica bellezza Nuba, poco più in la sulla strada un cartello di cedesi attività libreria, è palese che quella è la via indicata dai suoi amati libri.
E se fino ad ora non fosse stata una lettura abbastanza interessante l’Autrice, molto scaltra a parer mio, ci regala una storia d’amore intrigante e allucinante, perché Brianda, dopo qualche settimana alla ‘Lucus Docendi’ (il nome della libreria), come apprendista, si ricorda improvvisamente della macchina a noleggio e deve provvedere a concludere il contratto.
Così, si ritrova a guidare in mezzo ad un temporale violentissimo per raggiungere la cittadina vicina, sicchè ad un certo punto, sulla strada, scorge un fuoristrada fermo e da brava persona, s’inoltra sotto la pioggia in cerca di possibili persone in difficoltà. Dopo aver gridato diverse volte per attirare l’attenzione, un uomo, incappucciato di tutto punto,

[SPOILER]

piomba su di lei, trascinandola con urgenza e gentilezza attraverso il bosco, sino ad un capanno. Dopo alcune scene in cui si era assolutamente certi che non sarebbe successo nulla (altro elogio all’Autrice per la sua scaltrezza), esplode all’improvviso la fiamma della passione e lì, dentro al capanno, al caldo e protetta dal feroce temporale, Brianda ha il rapporto più strano e romantico della sua vita!! Sono rimasta quasi pietrificata dalla sorpresa.

[SPOILER]

E al di la del fatto che NON è questa la cosa meravigliosa che le succederà, questo strano amore diventerà il perno portante di tutto il racconto, perché da lì in poi avrà diversi incontri casuali e imprevedibili con quest’uomo e questi incontri casuali avverranno per tutto il resto del romanzo, per questo riflettendo, credo che non sia un romanzo adatto da ometto, bensì da femminuccia, ma non fatevi tuttavia condizionare dalle mie parole e provate sempre, sempre e ancora sempre a leggere un libro se vi intriga.

Brianda nella sua personale favola, avrà tutti gli ingredienti del caso: il lupo, la strega cattiva, l’angelo custode, un padre ecc ecc. Perché il libri l’hanno condotta in una nuova vita ma spetta a lei impugnare le armi a sua disposizione e combattere per guadagnarsi il suo posto.
Ad un certo punto il libro da Fantasy/Narrativa e romantico si trasforma in giallo e mistero, rendendo ancora più intrigante tutta la storia, infatti nelle ultime pagine ho faticato davvero a fare le dovute pause per vivere anche la mia, di vita, e fare le cose quotidiane e…. alla fine succede qualcosa di meraviglioso!
Consigliatissimo, andrò anche a vedere se esistono altri libri di quest’Autrice!

Annunci

Autore:

Anno '74, secondo il "personology" è l'anno dell'avventura fantasmagorica. Sono una lettrice accanita, special modo da quando posseggo il Kindle, sono anche una frequentatrice assidua dell'immenso bar di Internet. Sono pigra a ciabattara ma fortunatamente longilinea (anzi, vorrei ingrassare), non ho figli ma ho un fidanzato bambino ed un coniglio puffoso per peluche (che ovviamente tratto nel massimo rispetto) Amo fare shopping, ma solo nelle librerie, adoro andare a mangiare fuori. Amo il caldo anche se da quando vivo qui in Sicilia sta diventando troppo.. caldo e che altro dire? Scopritemi attraverso le mie recensioni, no?

10 pensieri riguardo “Ogni nostra, favola personale.

      1. Sono interessata sui libri e la lettura in generale, quindi sono sempre in cerca di nuove cose da leggere, ma non scrivo qua commenti sui libri al momento magari un giorno iniziero’ a scrivere qualcosa:)

        Liked by 1 persona

  1. Tra l’altro, cosa fondamentale, grazie a Valentina ho scoperto una cosa gravissima: sono contravvenuta al mio regolamento facendo spoiler, chiedo venia a tutti quelli che hanno letto un determinato pezzo, che ora è colorato chiaro, fortunatamente il libro non è solo quella scena che ho spoilerato, comunque, mi perdonate? 🙂

    Mi piace

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...