Pubblicato in: 2015, Dark, Fantasy, Kindle - letture digitali., Trilogia

Sono perplessa o delusa? (vol.1)


TRAMA – Val, infuriata con la madre, parte per New York e decide di perdere l’ultimo treno che la riporterebbe a casa. Nella grande città è attratta da un gruppo di squatters che vivono nel labirinto di gallerie della metrimage_bookopolitana ma il fascino dei nuovi amici ha qualcosa di oscuro e incantato: Lolli parla di mostri che abitano i tunnel e si inietta una polvere scintillante che ha il potere di far danzare le ombre, Luis sostiene di stringere patti con creature che nessun altro vede, e il fragile Dave lascia che Val lo accompagni a fare una misteriosa consegna… a una donna che al posto dei piedi ha zoccoli di capra. In quel mondo di creature fatate in esilio, Val si ritrova presto coinvolta in una serie di strane morti.

Secondo libro della trilogia -Fate nelle tenebre-

O è una lanterna per lucciole oppure la Black intersecherà magistralmente un volume che parla vagamente di fate ma che col primo libro non ha nulla a che vedere o quanto meno è discostato.
Oltre che a presentare personaggi nuovi, questi non incrociano nemmeno la strada dei vecchi personaggi (se non alla fine via), a malapena si parla del Re della Corte delle Tenebre.
Il pretesto per fa andare la trama là dov’è andata è abbastanza buono, tuttavia lo svolgimento di quella trama diventa pensante e vomitevole, il libro diventa interessante solo a pochi passi dalla fine.
Spero che non sia un riempibuco dell’Autrice perché altrimenti la mia stima scenderebbe piuttosto in basso.
Volevo brevemente scrivere due parole sparute su questo capitolo dato che mi sono già inoltrata nell’ultimo, dove finalmente si riparla di Kaje, di Roiben ecc ecc…
Incrocio le dita.

Annunci

Autore:

Anno '74, secondo il "personology" è l'anno dell'avventura fantasmagorica. Sono una lettrice accanita, special modo da quando posseggo il Kindle, sono anche una frequentatrice assidua dell'immenso bar di Internet. Sono pigra a ciabattara ma fortunatamente longilinea (anzi, vorrei ingrassare), non ho figli ma ho un fidanzato bambino ed un coniglio puffoso per peluche (che ovviamente tratto nel massimo rispetto) Amo fare shopping, ma solo nelle librerie, adoro andare a mangiare fuori. Amo il caldo anche se da quando vivo qui in Sicilia sta diventando troppo.. caldo e che altro dire? Scopritemi attraverso le mie recensioni, no?

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...