Pubblicato in: 2014, Erotico, Fantasy, Saga, Trilogia

Quello che contraddistingue la Carey. (trilogia 3-vol.2-Moirin)


TRAMA23432032_la-fiamma-la-guerriera-scopri-il-secondo-volume-della-nuova-saga-fantasy-di-jacqueline-carey-1 Cresciuta nei remoti boschi di Alba, Moirin mac Fainche ha faticato ad ambientarsi nella raffinata Terre d’Ange, tra radicate convenzioni sociali e pericolosi intrighi di corte. Tuttavia i suoi sforzi sono stati premiati: non solo lei è diventata la preferita della regina, al punto di essere accolta nel palazzo reale, ma è stata pure accettata come discepola dal maestro Lo Feng, giunto dalla lontana Ch’in per insegnare l’arte della medicina e della magia. Moirin si dimostra subito un’allieva eccellente: oltre alla capacità di rendersi invisibile, infatti, la giovane dà prova di possedere straordinarie capacità curative. Ecco perché, quando viene improvvisamente richiamato in patria, Lo Feng la prega di accompagnarlo. Tigre di Neve, la figlia dell’imperatore, è caduta vittima di un terribile sortilegio, che l’ha resa aggressiva e violenta, inducendola persino ad assassinare il marito la notte delle nozze. E adesso l’impero è sull’orlo di una guerra civile: furioso, il padre dello sposo sta sobillando i nobili locali, per convincerli a marciare sulla capitale e a uccidere la principessa. L’ultima speranza per Tigre di Neve è smascherare il traditore che le ha lanciato contro l’incantesimo e costringerlo a liberarla. E, secondo Lo Feng, solo una persona è in grado di riuscirci: Moirin…

Secondo volume dell’ultima trilogia di Jacqueline Carey, sì, proprio «quella del Dardo e la Rosa», per chi non ne sa nulla cliccare la lista Autrice —> click.

Allora, devo ammettere che gli ultimi aggiornamenti che ho avuto riguardo alla distribuzione di questi libri ha avuto uno spiacevole stop, causato dalla casa editrice stessa, che a quanto pare si è interrotta nella traduzione al solo secondo volume, cioè quello che ho appena terminato. Una parte di me si augura che siano tornati sui loro passi, anche se ho parecchia paura di rimanere delusa in questa ricerca, perché se da una parte è vero che la Carey ha grattato tutto il fondo della sua fantasia sul narrare il sesso d’altro canto è anche vero che leggere i suoi romanzi è poesia. E’ ancora vero che pendevo ad ogni cenno storico riguardante la Terre D’Ange di Phedre e Imriel, perché a quei tempi è stato incredibile, come spesso tendo a ripetere, le prime due trilogie contenevano sì parecchie scene scabrose di sesso e violenza, ma in un mondo vasto, di intrighi politici, sfumature psicologiche, paesaggi mozzafiato, interazioni tra vari personaggi .. e così tanti personaggi… da risultare un opera d’Arte della letteratura erotico-fantasy.

E nonostante la protagonista di questa trilogia, Moirin, sembra sia destinata a diventare anch’essa un’eroina, è molto bello leggere e scoprire lo sforzo dell’Autrice di offrire scene di sesso estreme ed originali, senza contare che, come al solito, offre al lettore l’illusione di andare verso una precisa direzione quando in realtà non è così, quindi leggetelo con la testa leggera, senza fare ipotesi.

Jacqueline Carey riesce ancora ad affascinare, tirando fuori dal cilindro la sua magia, in situazioni tragiche e dolorose. Ci offre una storia d’amore inconsueta per i suoi canoni, sorprendendoci in continuazione, giocando con noi poveri lettori affamati di storie narrate, in sostanza? Puntare su Jacqueline Carey è in ogni caso come puntare su un cavallo vincente e vincere la scommessa, sempre. Almeno questa è la mia opinione.

Torno ad augurarmi che nelle mie (appena possibili) ricerche in rete (ho grossi problemi in tal proposito) non rimarrò delusa nello scoprire che la casa editrice ha tenuto invariata la sua decisione di NON tradurre il terzo ed ultimo volume.

Grazie per avermi letto!

Annunci

Autore:

Anno '74, secondo il "personology" è l'anno dell'avventura fantasmagorica. Sono una lettrice accanita, special modo da quando posseggo il Kindle, sono anche una frequentatrice assidua dell'immenso bar di Internet. Sono pigra a ciabattara ma fortunatamente longilinea (anzi, vorrei ingrassare), non ho figli ma ho un fidanzato bambino ed un coniglio puffoso per peluche (che ovviamente tratto nel massimo rispetto) Amo fare shopping, ma solo nelle librerie, adoro andare a mangiare fuori. Amo il caldo anche se da quando vivo qui in Sicilia sta diventando troppo.. caldo e che altro dire? Scopritemi attraverso le mie recensioni, no?

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...