Pubblicato in: 2014, Giallo, Psico-Thriller

Perdere i ricordi ogni giorno!


anteprima-non-ti-addormentare-sj-watson-pqndmTRAMAOgni mattina Christine si sveglia senza ricordi. Non sa a chi appartenga la casa in cui si trova, l’uomo che le dorme accanto le è totalmente estraneo, e anche il suo viso, riflesso nello specchio del bagno, non solo non le è familiare, ma le sembra molto meno giovane di quanto secondo lei dovrebbe essere. È suo marito a darle quotidianamente le coordinate della sua vita, a spiegarle chi è lui, chi è lei, e che cosa le è successo anni prima, un incidente che ha modificato radicalmente la sua vita, privandola dei ricordi e costringendola a ricominciare ogni giorno in un difficile apprendimento dell’esistere. Ma Ben le dice tutto? E se è così, perché non le ha parlato del dottor Nash, un giovane neuropsichiatra deciso a studiare il suo caso, con cui Christine si incontra di tanto in tanto e che la spinge a tenere un diario? E perché su una pagina di questo diario Christine ha scritto “non fidarti di Ben”? Giorno dopo giorno, con l’aiuto del dottor Nash, lampi di memoria attraversano la mente di Christine, tessere baluginanti di un mosaico che fatica a ricomporsi nella sua interezza e che, con il passare del tempo, le sembra sempre più minaccioso e inquietante. Finché dal passato emergerà il vero pericolo, quello che senza che lei ne sia consapevole si è appropriato della sua vita.

Mi sono lasciata trasportare dalla trama, così similare al precedente libro che avevo letto, che, a differenza di questo, aveva l’aria più frizzante e sgarzellina.
Devo ammettere che questo è stato davvero un Signor Romanzo, proprio di quelli al cardiopalma, di quelli che prendi anche mentre stai mangiando!
L’impostazione era particolare e sono sincera, cercavo di smantellarla, così, tanto per punzecchiare l’autorevolezza dell’Autore.
La prima parte era narrata, poi è subentrata un’altra parte che erano le pagine di diario della protagonista, cercavo di trovare buchi tra la modalità di trascrizione da diario rispetto all’esposizione della trama e no, non ci sono riuscita, era troppo avvincente, per fare una cosa del genere dovrei rileggerlo e di nuovo no, la mia cerchia dei riletti ha delle rigide regole J
Christine ha avuto un brutto incidente che l’ha quasi portata alla morte, sebbene la vita che ha recuperato non è che fosse proprio ‘wow’.
Iniziamo il libro con la chiamata del Dottore, chiamata che diventerà frequente, perché lui sa dove tiene nascosto il diario che la Donna ha iniziato dietro suo suggerimento, nella nuova terapia che ha iniziato di nascosto dal marito.
Ma la vita di Christine è strana, il suo Dottore lo sa, ogni giorno deve passare del tempo, prima che lei recuperi gli avvenimenti dalle preziose pagine del suo diario, perché Christine quando va a dormire resetta tutto, tutto, tutto quello che ha fatto quel giorno, compresi i ricordi recuperati dal passato.
Da oltre metà libro si percepiscono finalmente i fili della matassa irrigidirsi ed è li che la lettura si fa frenetica. La verità, voglio solo la verità!!
Come di consueto i lettori più affamati ed esperti sentono quale che sarà l’epilogo, la bravura dello Scrittore sta proprio nel saper dare diversi ami a noi poveri drogati di libri e no, non ho capito cosa sarebbe accaduto alla fine, non proprio bene, ma non vale la pena comunque AHHAHAHHAH
Grande lettura, eccezionale!!

Annunci

Autore:

Anno '74, secondo il "personology" è l'anno dell'avventura fantasmagorica. Sono una lettrice accanita, special modo da quando posseggo il Kindle, sono anche una frequentatrice assidua dell'immenso bar di Internet. Sono pigra a ciabattara ma fortunatamente longilinea (anzi, vorrei ingrassare), non ho figli ma ho un fidanzato bambino ed un coniglio puffoso per peluche (che ovviamente tratto nel massimo rispetto) Amo fare shopping, ma solo nelle librerie, adoro andare a mangiare fuori. Amo il caldo anche se da quando vivo qui in Sicilia sta diventando troppo.. caldo e che altro dire? Scopritemi attraverso le mie recensioni, no?

2 pensieri riguardo “Perdere i ricordi ogni giorno!

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...