Pubblicato in: 2011, Fantasy, Trilogia

Viaggio estremo e finale alle spine di rosa (vol.3)


Il_cannocchiale_d'ambra_copertinaTRAMA – Dopo la “Bussola d’oro” e “La lama sottile” Philip Pullman conclude la trilogia con un nuovo libro, arricchendo il suo universo di nuovi personaggi i gallivespiani, orgogliosi guerrieri a cavallo di libellule dai colori sgargianti; i mulefa, strani animali che viaggiano su ruote, dotati di un linguaggio e della capacità di vedere la Polvere – e apre nuovi mondi, arrivando perfino nella terra della morte. Nel “Cannocchiale d’ambra” la storia diventa epica, sfrontata e dissacrante, esplora i recessi più profondi, supera i confini tra cielo e terra, in un’entusiasmante e insieme poetica unione di avventura, mito e religione.

(libro letto l’11 gennaio 2011)

Ribadisco che l’intera trilogia è come una specie di gruviera, ma pace, ormai è fatta e così resta.
Fatto sta che questo terzo libro è riuscito a trascinarmi prepotentemente al suo interno e non nascondo che motivo di tanto scalpore è stato Pantalaimon. Così dolce, così indifeso ma forte come un Leone, proprio come Lyra.
Come molti si chiederanno ora, ci sarà la forma definitiva di Pan? Bè, certo che sì. Lyra affronterà una situazione così pesante da farmi stare in pena e piangere, ed anche dopo, a ‘situazione’ finita starò in pena e in dubbio per parecchie pagine, L’Autore ci farà sudare quel momento tanto agognato.
Lyra e Pan a parte (continuare a parlare di Pan sarebbe solo sdolcineria ^^) penso che tutti i fili stesi nei precedenti volumi siano stati ben sciolti.
Sono sostanzialmente soddisfatta dell’epilogo.
Ci sono parecchi mondi in questo e nei precedenti libri, mondi che vale la pena vivere.

E sì, nonostante tutto consiglio la trilogia agli amanti del Fantasy e mi rimetto a fantasticare su quale forma possa avere il mio Daimon ^_________^ Buona lettura a tutti!

Annunci

Autore:

Anno '74, secondo il "personology" è l'anno dell'avventura fantasmagorica. Sono una lettrice accanita, special modo da quando posseggo il Kindle, sono anche una frequentatrice assidua dell'immenso bar di Internet. Sono pigra a ciabattara ma fortunatamente longilinea (anzi, vorrei ingrassare), non ho figli ma ho un fidanzato bambino ed un coniglio puffoso per peluche (che ovviamente tratto nel massimo rispetto) Amo fare shopping, ma solo nelle librerie, adoro andare a mangiare fuori. Amo il caldo anche se da quando vivo qui in Sicilia sta diventando troppo.. caldo e che altro dire? Scopritemi attraverso le mie recensioni, no?

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...