Pubblicato in: 2013, Giallo, Sociale

Normale ma non eccezionale. Ma rispetto per la storia!


TRAMA – Spagna, Costa Blanca. Il sole è ancora caldo nonostante sia già settembre inoltrato. Per le strade non c’è nessuno, e l’aria è pervasa dal profumo di limoni che arriva fino al mare. È qui che Sandra, trentenne in crisi, ha cercato rifugio: non ha un lavoro, è in rotta con i genitori, è incinta di un uomo che noIl profumo delle foglie di limone1n è sicura di amare. Si sente sola, ed è alla disperata ricerca di una bussola per la sua vita. Fino al giorno in cui non incontra occhi comprensivi e gentili: si tratta di Fredrik e Karin Christensen, una coppia di amabili vecchietti.
Bello devo dire che è stato bello. Confermo che adoro come scrive la Sanchez, tuttavia rispetto a ‘La voce invisibile del Vento’ questo non mi ha fatto volare. Indubbiamente il tema è molto, molto delicato e non si ci può fantasticare troppo, ma come dice mio padre l’unico modo per comprendere davvero quello che è stato quel periodo devastante che è il nazismo lo si deve aver vissuto.

Immaginare di essere spogliati dei propri averi, della propria dignità e della propria intimità ed essere usati come carne da macello per i più merdosi esperimenti fa male. Ma credo che sia più devastante quando succede veramente. Quindi che mi si dica che in questo libro viene a galla qualcosa di sconvolgente rispondo ‘mapperfavore!’
La lettura scorre davvero bene, i personaggi sono fatti veramente bene e la cosa che più ti fa andare avanti è la curiosità di sapere.
Abbiamo un finale inaspettato per un tema del genere, abbiamo anche una piccola sorpresa che lascia aperta la porta dei ‘se’ e dei ‘ma’.
Magari per chi è acerbo del tema può anche apparire soprendente, in ogni caso un libro consigliato!

Annunci

Autore:

Anno '74, secondo il "personology" è l'anno dell'avventura fantasmagorica. Sono una lettrice accanita, special modo da quando posseggo il Kindle, sono anche una frequentatrice assidua dell'immenso bar di Internet. Sono pigra a ciabattara ma fortunatamente longilinea (anzi, vorrei ingrassare), non ho figli ma ho un fidanzato bambino ed un coniglio puffoso per peluche (che ovviamente tratto nel massimo rispetto) Amo fare shopping, ma solo nelle librerie, adoro andare a mangiare fuori. Amo il caldo anche se da quando vivo qui in Sicilia sta diventando troppo.. caldo e che altro dire? Scopritemi attraverso le mie recensioni, no?

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...